Flora Canto fa pressing su Brignano: "Se mi sposa, va bene anche sul Raccordo"
Flora Canto fa pressing su Brignano: "Se mi sposa, va bene anche sul Raccordo"

La compagna del comico racconta come immagina il giorno del sì, se lui si decidesse a chiederglielo

"Ci tengo, al matrimonio, soprattutto per nostra figlia Martina. Certo, ho ridimensionato i miei sogni: prima desideravo una cerimonia sulla spiaggia, ma se Brignano si decide a chieder la mia mano, mi sposo anche su un marciapiede o sul Raccordo anulare". Lo dice Flora Canto, compagna del comico Enrico Brignano e dal 13 settembre concorrente del programma di Carlo Conti 'Tale e quale show', in un’intervista a 'Oggi', in edicola da domani.

Sulla prospettiva di avere un secondo figlio dice: "Enrico lo vuole da morire, ma so’ tutti bravi coi pancioni delle altre. Però l’anno prossimo ci lavoreremo, già adesso è un papà stagionato. Se aspetto ancora un po’, dovrò cambiare i pannolini pure a lui...".

Sul suo ritorno in tv e la difficoltà di imitare i cantanti famosi dice: "Vado a correre con le vicine d’ombrellone, Matilde Brandi e Tosca d’Aquino: dicono che devo farmi il fiato. Ho solo il cognome, dalla mia, non vorrei creasse false aspettative".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata