Emma Watson, tatuaggio contro le molestie ma c'è un errore di ortografia
Nell'anno dedicato alla lotta contro le molestie sui posti di lavoro, Emma Watson fa il più grande omaggio alle donne: un tatuaggio dedicato al movimento "Time's Up". Femminista, attivista, l'attrice nota per aver interpretato Hermione in "Harry Potter" aveva già donato un milione di sterline per dare vita a un fondo britannico con cui sostenere le donne vittime di abusi. Ora si stampa sulla pelle il nome del movimento creato dalle attrici di Hollywood e lo mostra per la prima volta in occasione del Vanity Fair Oscar Party, ma i fan la bacchettano. C'è un errore di ortografia nel tatuaggio: sul braccio destro la scritta "Time's Up" non ha l'apostrofo