Elena Mirò, Incontrada: "Da Atelier creativo nasce donna contemporanea"
L'attrice, volto del progetto, racconta la sua partnership con il marchio di Miroglio Fashion

"Muoversi all'interno de 'L'Atelier' creativo di Elena Mirò è stato esaltante. Tutta l'energia che ho assorbito è stata tradotta in idee di prodotto. La collezione, a mano a mano, si è così arricchita di disegni, diventando un guardaroba-scrigno che presenta le più importanti tendenze della stagione Spring/Summer 2018". Con queste parole Vanessa Incontrada, anima creativa e volto del progetto Elena Mirò, marchio di Miroglio Fashion, racconta l'esperienza che l'ha condotta alla nuova collezione, presentata in occasione di una sfilata nel flagship Store di Piazza della Scala a Milano. All'evento erano presenti anche Hans Hoegstedt, ad di Miroglio Fashion, Martino Boselli e Roberto Baracco, rispettivamente Brand Director e Direttore Creativo di Elena Mirò.

La partnership creativa tra Vanessa Incontrada e il marchio di Miroglio Fashion quindi si consolida ulteriomente. Nell' 'Atelier' e 'cantiere creativo' di Elena Mirò c'è anche un affascinante angolo in cui sono custoditi libri di stampe d'archivio, fra cui una di inizio '900 con richiami liberty e floreali. Un luogo che ha ispirato Vanessa. "La parte che più mi ha entusiasmato è stata la ricerca delle stampe, a cui si è voluta dare una grande importanza per creare l'anima alla collezione. È stato un lavoro di istinto e passione, ma anche di grande ragionamento, teso al raggiungimento di un equilibrio armonico. Stampe raffinate e portabili ma con una loro intensa personalità, disegni che hanno origine da suggestioni di preziosi archivi, reinterpretati in chiave contemporanea, per una donna contemporanea", spiega Vanessa raccontando la sua esperienza nell' 'Atelier' con sede ad Alba, cuore creativo dell'azienda, in cui convergono tutte le competenze, da quella modellistica, alla sartoria, al design, allo stile.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata