David Bowie, la star che ha influenzato la società e la moda
Uno dei più grandi artisti di tutti i tempi ma anche un'icona di stile rivoluzionaria

Con David Bowie, morto il 10 gennaio a 69 anni, non scompare solo uno dei più grandi artisti del mondo, ma anche un'icona dello stile. Se c'è infatti stato un trendsetter che ha influenzato il mondo della moda per tutti i suoi 50 anni di carriera, è lui. Personalità prorompente e camaleontica, sempre innovativa e rivoluzionaria sin dagli esordi nel 1962, in mezzo secolo è stato il ribelle che non si è mai fermato e non ha mai annoiato, cambiando pelle e alter ego, da Major Tom a Ziggy Stardust, da Aladdin Sane al Duca Bianco. "Essere artista per me non è mai stato solo esprimere il mio lavoro; quello che ho voluto più di qualsiasi cosa era contribuire in qualche modo alla cultura in cui vivevo, e mi sembrava una sfida spingerla sempre un po' in là nella direzione in cui mi sembrava interessante potesse andare" aveva detto in un'intervista all'edizione britannica di GQ, quando la rivista gli aveva assegnato il premio alla carriera nel 2002.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata