Con il color Marsala, il 2015 sarà un anno ad alta gradazione

di Marco Romani

Roma, 11 dic. (LaPresse) - Caldo, passionale, vigoroso. Proprio come il vino che gli ha dato il nome. È il Marsala il colore dell'anno che l'azienda americana Pantone ha scelto per rappresentare il 2015. Dopo il più etereo e astratto Radiant Orchid, un violetto virato sul rosa, che ha caratterizzato l'anno che sta per concludersi, Pantone ha deciso di optare per una tonalità molto più terrena.

Per arrivare al verdetto annuale, gli esperti dell'azienda scrutano le tendenze in atto nel campo della moda, del design e del makeup valutando la tinta sia in assoluto che in abbinamento con altri colori.

E il Marsala (nome in codice 18-1438) è una tinta molto versatile che ben si adatta alle fodere dei divani, alle pareti di saloni e cucine, ai tendaggi, dando un tocco di eleganza in più alla casa. La moda lo ha adottato già da qualche stagione anche per creare abiti degni dei red carpet perché incarna una passionalità robusta senza gli eccessi squillanti del rosso vivo.

Questo colore, dice Leatrice Eiseman, direttore del Pantone Color Institute, "arricchirà la mente, il corpo e l'anima, emanando sicurezza e stabilità".

Le celebs non si sono fatte prendere alla sprovvista e, come Blake Lively alla scorsa edizione del Festival di Cannes e Beyoncé agli Mtv Video Music Awards, hanno già sfoggiato abiti lussuosi color Marsala. Un colore che la fa da padrone anche nel makeup: Rihanna lo usa per dare più intensità alle labbra, con un rossetto in totale contro tendenza rispetto al nude look che caratterizzava il make up delle passate stagioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata