Briatore: In F1 non c'è più posto per me, è addio definitivo
Il manager racconta la sua 'nuova' vita in una intervista esclusiva rilasciata al settimanale 'Chi'

"Ho detto addio alla Formula 1. Non scenderò più in pista in prima persona". Lo annuncia Flavio Briatore nel raccontare la sua 'nuova' vita in una intervista esclusiva rilasciata al settimanale 'Chi', in edicola da mercoledì 4 maggio. Una svolta epocale, quella del top manager, che parte dal clamoroso abbandono della Formula 1 di cui Briatore è stato uno dei protagonisti assoluti degli ultimi decenni. "Nella Formula 1 di adesso in pista non c'è più posto per me. Il mio è un addio definitivo", chiarisce. "E poi lo spettacolo si è spostato nel Moto Gp. In Formula 1 vincono i cambiamenti tecnologici che, però, annoiano e allontanano il pubblico. Io gestisco Fernando Alonso e stiamo aspettando gli assembramenti giusti. Arriveranno? Non credo. Ecco perché i dati e i numeri premiano il MotoGp", aggiunge Briatore.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata