Aurora Ramazzotti: "Dopo le minacce non sono più libera, vivo sotto scorta"
Prima la paura, poi un equilibrio ritrovato. La vita della ragazza è cambiata drasticamente

"Se penso a come ero... sembra un altro mondo". Così Aurora Ramazzotti, figlia di Michelle Hunziker e Eros Ramazzotti, descrive in un'intervista al Corriere della Sera il suo prima e dopo. Cosa? Un'email indirizzata a sua madre nella quale anonimi chiedevano soldi a Michelle Hunziker, per non gettare dell'acido in faccia alla figlia. "Un attimo prima ero libera, da quello dopo non lo sono più stata". La vita di Aurora è cambiata drasticamente, con una guardia del corpo che vive con lei. "All'inizio - racconta - ho preso le distanze da tutto: sono tornata da mia madre e non ho più visto nessuno. Avevo paura. Ora ho un equilibrio ma faccio il triplo più attenzione. Se penso a come ero, è assurdo".

Aurora debutta questa sera su Canale5 insieme a sua madre alla conduzione di 'Vuoi scommettere?', ma a seguire le orme di papà Eros nella musica non ha mai pensato? "Mio padre mi ha fatto capire che per vivere di musica devi avere un fuoco che arde dentro. Anni fa mi ero iscritta ai provini di X Factor senza dirlo ai miei: nella mia testa non avevo niente da perdere. Papà mi ha fatto riflettere: se avessi voluto seguire quella strada, non avrei fatto solo quel gesto di pancia, mi ci sarei dedicata. Con la tv posso conciliare molte cose e Vuoi scommettere? è un programma davvero bello".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata