A Manuela Arcuri 9mila euro per accendere l'albero di Natale a Salerno
Scattano le polemiche in consiglio comunale

Polemiche intorno alla presenza di Manuela Arcuri ieri a Salerno per l'accensione dell'albero di Natale della città. Pare infatti che avere l'attrice come madrina dell'evento sia costato all'amministrazione ben 9.150 euro (7.500 più Iva). Il cachet, secondo l'opposizione in consiglio comunale, è eccessivo e inopportuno, visto che rende l'albero di Natale di Salerno uno dei più costosi del mondo dopo quello del Rockefeller Center di New York. A riportare la notizia è il Corriere della Sera che segnala le parole di Dante Santoro, della lista di opposizione Giovani Salernitani: "Quei soldi sono uno schiaffo alla miseria: ancora una volta soldi dei cittadini sono spesi in maniera indegna e questo è l’emblema di una politica che ha perso il contatto con la realtà. Non c’è bisogno di un’ulteriore attrattiva alle luci natalizie, che già di per sè lo sono".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata