La popstar ha ripubblicato gli scatti con un cuoricino sulla 'parte incriminata' e scritto un post di protesta

Madonna contro la censura su Instagram. La popstar aveva pubblicato su Instagram alcuni scatti tra i quali uno che mostrava un capezzolo e sono stati censurati: “Sto ripubblicando fotografie eliminate da Instagram senza preavviso o notifica… Il motivo che hanno dato ai miei manager, che non gestiscono il mio account, è che una piccola parte del mio capezzolo è stata esposta. È ancora sorprendente per me che viviamo in una cultura che consente di mostrare ogni centimetro del corpo di una donna tranne un capezzolo – ha scritto Madonna, ripubblicando gli scatti – Come se quella fosse l’unica parte dell’anatomia di una donna che potrebbe essere sessualizzata. Il capezzolo che nutre il bambino! Il capezzolo di un uomo non può essere vissuto come erotico?!! E che dire del sedere di una donna che non viene mai censurato da nessuna parte. Ringrazio di essere riuscito a mantenere la mia sanità mentale attraverso quattro decenni di censura… sessismo… età e misoginia. Perfettamente sincronizzato con le bugie che siamo stati educati a credere sui pellegrini che spezzavano pacificamente il pane con gli indiani nativi americani quando sbarcavano a Plymouth Rock! Dio benedica l’America”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Madonna (@madonna)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata