L'ex Brenda Walsh di "Beverly Hills 90210" racconta dell'evoluzione della malattia e del lavoro: "Un paziente in cura per il cancro può lavorare"

shannen-dohertyShannen Doherty torna a parlare della sua lotta contro il cancro in un’intervista rilasciata a “Variety”. L’attrice, che porta avanti la sua lotta dal 2015, ha dichiarato che la malattia è arrivata al quarto stadio con metastasi: il cancro, in questo caso, può essere trattato ma non curato.

L’attrice ha inoltre precisato che al momento la sua priorità non è tanto parlare delle sue condizioni di salute, bensì tentare di immagazzinare tutta l’energia possibile per costruire la vita che desidera.

Shannen Doherty e l’esempio alle altre persone che lottano

“Sto prendendo tutta l’energia possibile per darla a me stessa” ha raccontato l’attrice a “Variety”. “Il miglior esempio che io possa dare alle altre persone che lottano contro il cancro, ma anche al mondo esterno in generale, è mostrare loro che un paziente in cura per il cancro, può anche lavorare. Per quanto mi riguarda, sto cercando di vivere la miglior vita possibile ed essere il miglior esempio possibile in questo momento”.

Shannen Doherty vuole così dimostrare che anche con questa terribile malattia si possa ancora lavorare e avere una vita degna di essere vissuta. La star 50enne, impegnata in numerosi progetti artistici, ha concluso: “Quando sono alla regia, probabilmente sono al picco della mia felicità. Mi sono resa conto che avevo costruito dei muri attorno a me. Ora penso di avere una saggezza, una vulnerabilità e una profonda comprensione della vita che prima non avevo”.

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da ShannenDoherty (@theshando)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata