Un uomo ha scavalcato la recinzione della casa dell'imprenditrice e ha acceso diversi fuochi d’artificio

kylie-jenner

Kylie Jenner

Notte infuocata per Kylie Jenner. Mercoledì sera un uomo ha scavalcato la recinzione della sua casa e ha acceso diversi fuochi d’artificio, dando vita ad uno spettacolo pirotecnico non privo di rischi.

L’uomo, di cui la polizia non ha reso nota l’identità, si era inizialmente presentato all’entrata della villa sostenendo di essersi perso ma, dopo aver discusso con la sicurezza, se n’era andato definitivamente. Poco dopo, però, è tornato chiedendo dell’imprenditrice e scavalcando uno dei cancelli della proprietà.

A questo punto è riuscito ad introdursi nel giardino e ha così iniziato ad accendere dei fuochi d’artificio. Fortunatamente la polizia è arrivata in pochi minuti, riuscendo a catturarlo prima che potesse fare del male a qualcuno.

Kylie Jenner e gli episodi ripetuti

E pensare che questo, purtroppo, non è un episodio isolato: lo scorso giugno un altro uomo era entrato nella villa di Kylie Jenner con l’intento di dichiararle il suo amore. In quell’occasione la polizia aveva appurato che si trattava di uno stalker della star che si rifiutava di andarsene dalla sua casa, insistendo nel poter parlare con la star.

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Kylie 🤍 (@kyliejenner)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata