Carolina Marconi mostra la ferita post operatoria e ricorda a tutte le donne l'importanza della prevenzione

Carolina Marconi ha da sempre voluto tenere aggiornati fan e follower sui progressi della sua lotta contro il tumore al seno. E, dopo aver pubblicato nei giorni scorsi alcuni dolcissimi scatti della sorpresa che le hanno fatto i suoi nipotini, oggi ha deciso di mostrare sui social i segni lasciati dall’operazione al seno.

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da CarolinaMarconi (@marconicarolina)

carolina-marconi

Carolina Marconi

“Mancava solo la mammografia x sottopormi ad una gravidanza assistita, tutte le mie analisi erano perfette… ero felicissima ricordo anche quel giorno come ero vestita ..un vestitino nero con i fiorellini ed un capottino rosa .. doveva essere il giorno più bello dalla mia vita xche mancava solo quel Benedetto esame e magari ora avevo una vita dentro di me … invece e’ stato il giorno più brutto xche in un attimo la mia vita è crollata di botto ..” ha scritto nella didascalia della foto in bianco e nero in cui posa senza reggiseno, con il seno nascosto tra le mani e la ferita post operatoria in mostra.

Carolina Marconi vuole sensibilizzare il mondo femminile

Poi è il momento di sensibilizzare il mondo femminile sulla prevenzione del tumore al seno, in particolare in occasione del “mese rosa“: “nn ho fatto prevenzione e magari tutto questo nn capitava …. invece sto affrontando la mia battaglia più grande ..(sempre a testa alta) …. ma voi potete fare la differenza ..potete evitare tutto questo .. oggi inizia il mese rosa x la prevenzione del tumore al seno nn rimandate al domani.. siate coraggiose e fatevi controllare.. tutto si supera nn abbiate paura ..invito a tutte a fare prevenzione … forza e coraggio nn sarete mai sole ..la vostra Pelatina e’ sempre con voi …. aggiornatemi ….vi voglio bene”.

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da CarolinaMarconi (@marconicarolina)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata