L'attrice romana, che compirà 50 anni il prossimo 18 dicembre, ha raccontato i suoi sogni e le sue paure

claudia-geriniClaudia Gerini compie 50 anni. Per la precisione, li compirà il prossimo 18 dicembre ma sin da ora ha le idee ben chiare sui due regali che intende farsi: un figlio e un film da regista. È quanto ha svelato al quotidiano “Il Messaggero“, al quale ha anche svelato di essere un po’ spaventata per la sua prima volta dietro alla macchina da presa.

Anzitutto si parla del primo giro di boa: “I 50 anni sono una bella botta” ha raccontato “ma conto di affrontarlo con l’ironia e il sorriso. Compiere i 50 è un giro di boa per tutti, soprattutto per chi fa il mio mestiere. Ma sento che ho ancora tanto da esprimere e sono sicura che non è l’età a definire una persona, ma quello che è e che fa”.

E, a proposito dei suoi nuovi progetti professionali, l’attrice ha raccontato che tra pochi giorni inizieranno le riprese del suo primo film da regista, dal titolo “Tapis Roulant“. Non solo regia, però: nel film, Claudia Gerini sarà anche protagonista ed interpreterà una psicologa collegata telematicamente con i pazienti ma autoreclusa in casa.

Claudia Gerini: “Vorrei altri figli ma ho quasi 50 anni e non ho un marito”

Poi il suo desiderio nascosto: “Vorrei altri tre figli di quattro o otto anni. Solo che ho quasi 50 anni, non ho un marito: mi sono posta il problema, ho pensato che piacerebbe prendere un bimbo in affido. Ne ho parlato con le figlie. È importante che siano d’accordo. E loro si sono subito spostate sulle cose pratiche, tipo dove lo facciamo dormire…”.

“Il fatto è che, essendo single, non posso chiedere un’adozione ed è incredibilmente assurdo che in un Paese civile una donna che vuole dare amore a un bambino, che ha la disponibilità economica e spazio in casa, non possa farlo” ha proseguito l’attrice. “Perché un bambino deve stare in un orfanotrofio anziché con una mamma che gli vuole bene? Vorrei tanto che si aprisse un caso: magari, se la battaglia la fa un’attrice, ha più eco”.

Claudia ha poi spiegato che le piacerebbe molto trascorrere più tempo con le sue figlie che, però, sembrano sempre più distanti per via dell’età: “Nessuna madre è pronta alle crisi dell’adolescenza. Devi abituarti ai silenzi, alle mezze risposte. Ormai entrambe le ragazze vogliono stare più nel mondo della loro cameretta. Prima volevano stare sempre attaccate a me e ora stanno più per conto loro, ma è giusto così”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Claudia Gerini (@geriniclaudia)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata