Proseguono, però, le accuse attraverso comunicati ufficiali dagli staff dei protagonisti

 “La situazione è stata banalizzata”. Lo staff di Dayane Mello denuncia così  il comportamento della produzione del reality “La Fazenda”, dopo le vicende dei giorni scorsi. Nel corso di una serata Dayane Mello avrebbe subito molestie molto pesanti da parte di un concorrente, Nego Do Borel, che è stato poi squalificato.

Adesso, però, secondo quanto riportato dallo staff della modella, la stessa produzione avrebbe sostenuto che la “vittima correva dietro all’uomo che l’ha violentata, dando segnali affermativi affinché si sentisse libero”. E non solo.

“Per vendere al pubblico la storia costruita, il programma ha ignorato persino la relazione di Dayane con un altro partecipante. Hanno nascosto parti molto importanti, come lo stato di ubriachezza in cui si trovava Dayane” e hanno “nascosto agli occhi del pubblico le molte volte che Dayane gli ha detto di smetterla, che non poteva e non voleva. Non hanno mostrato i discorsi disgustosi del partecipante”.

Dayane Mello

Dayane Mello

Tutto è successo nel corso di una festa serale durante “La Fazenda”, reality trasmesso dalla rete brasiliana RecordTV, basato sul format svedese “The Farm”, che in Italia è andato in onda con il titolo “La Fattoria”.

Nell’edizione brasiliana, la numero 13, al momento in corso, i partecipanti hanno tenuto una festa, ballando, divertendosi e alzando un po’ il gomito. Fino al momento in cui il cantante brasiliano Nego Do Borel avrebbe abusato di Dayane Mello, come denunciato dallo staff della modella sui social.

Dayane era crollata a letto a causa dei bicchieri di troppo e Nego Do Borel si sarebbe avvicinato alla modella in maniera piuttosto insistente, approfittando proprio del suo stato.

Dayane Mello, la denuncia dello staff: “Tutto inaccettabile”

Subito dopo l’accaduto, lo staff di Dayane Mello ha denunciato: “È inaccettabile! Mentre Dayane era completamente incosciente e senza alcuna consapevolezza delle sue azioni, è stata esposta ancora una volta in una situazione di rischio per la sua integrità fisica. É ingiustificabile!”. Poche ore dopo, poi, è arrivata la notizia della squalifica di Nego Do Borel e adesso nuove pesanti accuse nei confronti della produzione.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Dayane Mello 🍷 (@dayanemelloreal)

Nel frattempo il cantante, appena uscito dal reality, ha pubblicato un video sui suoi canali social. “Ancora una volta offeso. Ancora una volta non ho voce!”, ha detto, aggiungendo: “Finora non ho capito perché sono qui a casa mia. Ho conosciuto Day, una persona meravigliosa, gentile, amichevole, abbiamo finito per coinvolgerci e piacerci e quello che è successo è successo”, ha detto Nego Do Borel.

Non ho forzato niente, sono solo andato a dormire”, ha aggiunto. “Sto lottando per dimostrare la mia innocenza. Se fossi stato un criminale, avrei dovuto essere arrestato. Crediamo alla polizia. Non so cos’altro fare. Non so più cosa faccio della mia vita”, e ha concluso: “Non capisco. Finirò per togliermi la vita, non sto bluffando”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Nego do Borel 🎼🎤 🇧🇷 (@negodoborel)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata