Il sito TMZ ha ricostruito quanto accaduto sul red carpet domenica scorsa, ma la stella dell'MMA smentisce l’alterco

Machine Gun Kelly

Una mancata foto ricordo. Ecco svelato il motivo della rissa tra il lottatore di arti marziali Conor McGregor e il rapper Machine Gun Kelly (fidanzato dell’attrice Megan Fox), avvenuto sul red carpet degli Mtv Music Awards tenutisi a Brooklyn, New York, domenica scorsa.

A ricostruire quanto accaduto ci ha pensato “TMZ”. Secondo il sito americano la stella dell’MMA avrebbe chiesto un selfie a Machine Gun Kelly che però avrebbe risposto in malo modo a McGregor, mandandolo su tutte le furie e innescando la (quasi) rissa.

Il fighter di arti marziali, di origini irlandesi, ha prima tentato di colpire il rapper con un pugno, poi gli avrebbe lanciato il drink che aveva in mano. Gli altri vip presenti sono intervenuti a separare i due litiganti, ma decisivo è stato l’intervento degli uomini della sicurezza che li hanno allontanati e riportato la calma sulla passerella.

Conor McGregor: “Machine Gun Kelly? Non lo conosco”

Tuttavia McGregor, ancora convalescente dopo la frattura alla tibia subita a luglio nell’incontro contro l’acerrimo rivale Dustin Poirier, ha smentito che ci sia stato un alterco con la superstar MGK. Intercettato dai microfoni di “Adam’s Apple”, fuori dal suo hotel a New York, Connor ha dichiarato: “Non ho niente contro di lui. Non conosco nemmeno il ragazzo. Non lo conosco. Chi è? Mi stai dicendo che è stato ai combattimenti. Megan Fox è stata ai combattimenti per anni. Conosco Megan. Non conosco il ragazzo. Non c’è alcun problema fra di noi”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Conor McGregor Official (@thenotoriousmma)

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da the Blonde Don (@machinegunkelly)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata