L'attrice milanese ha voluto condividere con fan e followers l'ambita onorificenza con la quale è stata insignita dal presidente della Repubblica

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

matilde-gioli

Matilde Gioli

Matilde Gioli Cavaliere della Repubblica. L’attrice milanese, 31 anni, è stata insignita dell’importante onorificenza da parte del Presidente della Repubblica. Matilde ha ottenuto il cavalierato grazie all’interpretazione del suo ruolo nel medical drama di Rai 1, “Doc – Nelle tue mani“, nel quale interpreta il personaggio di Giulia Giordano, al fianco di Luca Argentero.

Matilde Gioli dedica l’onorificenza al papà

“Ecco un altro scossone forte“, ha scritto su Instagram l’attrice, il cui vero nome è Matilde Lojacono. “Cavaliere della Repubblica. Ringrazio il nostro presidente Sergio Mattarella per avermi conferito questo prestigioso riconoscimento, è un onore”. Onore che Matilde dedica a suo padre Stefano Lojacono, scomparso nel 2017 a 55 anni: “Non so cosa darei per vedere la faccia di mio papà. Ovunque tu sia, questo è per te”.

Ospite a “Verissimo” lo scorso gennaio, Matilde Gioli aveva ricordato: “Mio papà sapeva di morire e diceva sempre a mia mamma: ‘Francesca, sarà brutto ma tu avrai i ragazzi, conta su di loro‘. Ho tantissimi ricordi di lui, ho avuto la fortuna di viverlo fino ai 22 anni mentre i mie fratelli minori solo fino ai 12 anni. Porto con me anche i ricordi di mamma, che mi racconta che lui aveva un po’ un debole per me. Papà era molto affettuoso ma non mi diceva mai brava e ho scoperto che, invece, diceva a mia madre che era molto orgoglioso di me”.

Dopo la pubblicazione del post è arrivata una lunga serie di commenti di congratulazioni da colleghi e volti noti, come ad esempio Elena Sofia Ricci e Omar Pedrini, che si sono complimentati con l’attrice per la felice notizia. Ma non sono mancate anche critiche e polemiche di alcuni followers, che si domandano cosa abbia davvero fatto l’attrice per il proprio Paese per meritare un titolo molto ambito e non facile da ottenere.

La fiction “Doc – Nelle tue mani“, lanciata nel 2020, aveva sin da subito riscosso un notevole successo, complice anche il lockdown che ha tenuto milioni di italiani incollati davanti al piccolo schermo. Tuttavia la pandemia aveva costretto la produzione a bloccare le riprese a poche puntate dalla fine della prima stagione, riprese poi terminate la scorsa estate. Allo stato attuale non c’è ancora una data precisa per l’uscita della seconda stagione ma nei giorni scorsi l’attrice Sara Lazzaro (che nella fiction interpreta Agnese Tiberi) ha già anticipato che nelle nuove puntate si parlerà anche della pandemia.

Matilde Gioli, una carriera nata per caso

Una carriera, quella di Matilde, nata per caso: dopo il diploma di liceo classico e la laurea in Filosofia, nel 2014 è apparsa nel suo primo ruolo nel film “Il capitale umano“. Subito dopo il suo esordio al cinema, l’attrice ha interpretato un episodio nella serie tv “Gomorra“.

Tra il 2015 e il 2016 ha partecipato a numerosi progetti, sia al cinema che in tv:  “Belli di papà“, “Un posto di sicuro“, “2night“, “The Startup” e “Mamma o papà?“. In tv, invece, era stata scelta come valletta per il remake di “Rischiatutto” con Fabio Fazio, poi il suo ritorno al cinema con “Moschettieri del re – La penultima missione” di Giovanni Veronesi, fino ad approdare a “Doc – Nelle tue mani” al fianco di Luca Argentero.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata