Il ballerino e la moglie festeggiano la nascita del piccolo Gabriel, il loro secondo figlio

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Charlotte | Odaka Yoga Teacher (@charlotte.lazzari)

kledi-kadiu

Kledi Kadiu, Instagram

Kledi Kadiu (il ballerino lanciato dal talent “Amici” di Maria De Filippi) e la moglie Charlotte Lazzari sono diventati genitori per la seconda volta. Sui profili social di entrambi è apparsa ieri pomeriggio la prima foto del bebè: si chiama Gabriel, è nato alle 13.48 e, come scritto dall’orgogliosa mamma, pesa “3.950 g di amore puro“.

Kledi Kadiu: “Charlotte e Gabriel stanno bene e sono in buone mani”

Grazie per tutti i vostri messaggi calorosi. Charlotte e Gabriel stanno bene e sono in buone mani” ha poi scritto Kledi nelle stories sul suo profilo Instagram. “Grazie a tutto il personale, infermieri e ostetriche che con la loro professionalità e preparazione ci hanno fatto sentire veramente a casa” ha poi concluso.

La gravidanza di Charlotte Lazzari era stata annunciata lo scorso febbraio, sempre sui social: “La famiglia sta per allargarsi! Ad agosto arriverà una nuova gioia. Siamo davvero al settimo cielo”. Per la coppia si tratta del secondo figlio: la piccola Léa è infatti nata nel 2016.

Subito dopo la pubblicazione delle foto, per i due è arrivata un’onda di commenti d’amore e congratulazioni: e, tra i tanti messaggi indirizzati a Charlotte, anche quello di Lorella Cuccarini, Giorgia e alcune colleghe, Veronica Peparini e Anbeta Toromani.

Un’estate stupenda e in dolcissima attesa, quella che i due ballerini hanno trascorso. Fino alla vigilia del parto, infatti, Charlotte Lazzari aveva raccontato come aveva vissuto questa seconda gravidanza e, soprattutto, di come il figlio l’abbia cambiata completamente: “La mia mania di avere tutto sotto controllo, di programmare senza sosta, di voler essere il vento che fa muovere il mare” aveva raccontato Charlotte nel suo post.

Baby G mi ha fatto rendere conto che questa lezione non era ancora stata appresa negli anni e che non posso essere io a dominare il mare bensì cavalcarlo, aspettando con pazienza l’onda giusta, senza attaccamento né aspettativa. Arrendersi. Affidarsi. Respirare il tempo. E così, tra ormoni impazziti e sensazioni che parlano, cerco di vivermi ogni secondo che mi resta con il mio piccolo dentro. Chissà se tra qualche anno inizieremo insieme un corso di surf”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Charlotte | Odaka Yoga Teacher (@charlotte.lazzari)

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Kledi Kadiu (@kledi)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata