L'attrice statunitense, ambasciatrice per le Nazioni Unite, dedicherà spazio alle persone che lottano per ottenere i diritti umani più elementari

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Angelina Jolie (@angelinajolie)

angelina-jolie

Angelina Jolie

Sabato 20 agosto Angelina Jolie ha inaugurato il suo profilo Instagram, precisando che lo ha fatto per condividere le storie e le voci di chi lotta per i più elementari diritti umani in giro per il mondo.

Ambasciatrice di “buona volontà” dell’Alto commissariato per i rifugiati (Unhcr) e delle Nazioni Unite dal 2001, il suo primo post ha ripreso le drammatiche notizie di questi ultimi giorni dall’Afghanistan.

L’attrice ha infatti pubblicato una lettera ricevuta da una giovane afghana che denuncia le condizioni disumane in cui le donne hanno vissuto per anni sotto il regime Talebano (da poco tornato a insediarsi a Kabul).

“In questo momento, il popolo afghano sta perdendo la capacità di comunicare sui social media e di esprimersi liberamente. Quindi sono venuta su Instagram per condividere le loro storie e le voci di coloro che in tutto il mondo stanno lottando per i diritti umani” ha scritto la star.

Angelina Jolie e la lettera ricevuta da un’adolescente afghana

“Questa è una lettera che mi è stata inviata da un’adolescente in Afghanistan” ha proseguito, condividendo una foto della lettera ed una di donne afghane. “Ero al confine con l’Afghanistan due settimane prima dell’11 settembre, dove ho incontrato i rifugiati afghani che erano fuggiti dai talebani. Questo accadeva vent’anni fa” ha aggiunto Angelina.

“È disgustoso vedere gli afghani sfollati ancora una volta a causa della paura e dell’incertezza che hanno attanagliato il loro Paese. Spendere così tanto tempo e denaro, aver versato sangue e perso vite solo per arrivare a questo, è un fallimento quasi impossibile da capire”.

L’attrice ha poi concluso promettendo di essere in prima linea per fornire aiuto al popolo afghano e sostenere, in particolare, le donne: “Guardare come i rifugiati afghani – alcune delle persone più capaci al mondo – per decenni siano stati trattati come un peso è disgustoso. Pur sapendo che se avessero gli strumenti e il rispetto, quanto farebbero per loro stessi. E incontrare tante donne e ragazze che non solo volevano un’istruzione, ma lottavano per essa. Come altri che si impegnano, non vi abbandonerò. Continuerò a cercare modi per aiutare. E spero che vi unirete a me”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Angelina Jolie (@angelinajolie)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata