La cantante ha postato sul suo profilo Instagram alcuni scatti in cui si mostra solo in slip bianchi e stivali rossi

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears)

Britney Spears ha postato poche ore fa, sul suo profilo Instagram, una serie di scatti che la ritraggono in slip bianchi, stivali rossi e a seno nudo. “Volevo vedermi in un modo più leggero… nuda… nel modo in cui sono nata” ha fatto sapere la star in un lungo post sui social.

E, dopo la rinuncia da parte del padre a essere tutore del suo patrimonio e della sua persona, la cantante ha voluto parlare del suo corpo in relazione al momento di libertà che ha voglia di raggiungere al più presto.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears)

Britney Spears

Britney Spears

Britney Spears si prende in giro sulle sue forme… “morbide”

“Io sono una donna… una donna bella e sensibile che ha bisogno di guardarsi nella sua forma più pura!”. Britney si è poi presa in giro parlando delle sue forme ‘morbide’: “No ragazzi… non mi sono operata alle tette in solo una settimana e nemmeno sono incinta… ho queste tette perché mi sono abbuffata di cibo“.

Infine arriva anche la spiegazione delle diverse foto di nudo pubblicate nell’ultimo mese: “Voglio che capiate qual è la mia idea sul mostrare il corpo. Secondo c’è un po’ di confusione nel capire quando una donna vuole essere sexy e quando invece vuole solo togliersi uno strato di dosso. Non sto parlando di strip club o esibizioni”.

“In maniera molto più pratica pensate di trovarvi nella vostra macchina in piena estate indossando una stupida maglietta a maniche lunghe” ha concluso. “La reazione immediata di qualunque donna dopo essersi tolta quella maglietta sarebbe quella di sentirsi dannatamente meglio. E inoltre pensereste di essere anche più belle”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata