Il fratello Massimo ha dato la triste notizia postando un video su Facebook

È morto Giorgio Lopez, 74 anni, uno dei più famosi doppiatori italiani. Lopez aveva dato voce, tra gli altri, ai grandi attori Danny De Vito, John Cleese e Dustin Hoffman.

Fratello maggiore di Massimo Lopez, Giorgio, 74 anni, ha ricevuto il premio Leggio d’oro, nel 2009 per la direzione del doppiaggio del film “Houdini – L’ultimo mago” e nel 2015 il “Premio alla Carriera” al “Festival delle voci d’attore”.

“Mio fratello Giorgio questa mattina all’alba se n’è andato” ha annunciato su Facebook il fratello Massimo Lopez, postando un video. “È andato via un grande artista, una grande mente, un filosofo, un saggio. Ma lui non si è spento, lo spirito è forte e il suo spirito rimane. Rimane e rimarrà per sempre. Mi ha insegnato tantissimo, mi ha dato il coraggio per fare questo mestiere e quindi ce l’ho sempre con me qui nel cuore”.

Giorgio Lopez si era diplomato all’Accademia nazionale d’arte drammatica “Silvio D’Amico”. Anche i suoi figli Gabriele e Andrea sono doppiatori. Tra i più grandi professionisti italiani, Giorgio Lopez aveva doppiato Danny De Vito, John Cleese e Dustin Hoffman (dopo la morte di Ferruccio Amendola, avvenuta nel 2001), e ancora Ian Holm, Wallace Shawn, Bob Hoskins. 

Giorgio Lopez, l’annuncio del fratello Massimo

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata