Alcune foto della festa per i 60 anni dell’ex presidente sono finite online, scatenando polemiche

Prima l’annuncio con tanto di inviti, poi il dietrofront visto il crescere dei contagi da Covid. Alla fine il party per i 60 anni di Barack Obama c’è stato e le immagini degli ospiti senza mascherina sono finite sui social, assieme a foto di balli e canti.

Tanto che su Twitter si è scatenata la polemica ed è spuntato l’hashtag #ObamaVariant. Proprio a causa delle polemiche iniziate già alla vigilia del party, la famiglia Obama aveva ridimensionato la festa, annunciando che, dai circa 500 invitati previsti inizialmente i festeggiamenti a Martha’s Vineyard, si erano successivamente ridotti a “familiari e pochi amici”.

barack-obama

Barack Obama

Barack Obama e il “caso” di foto e video rimossi dalla rete

Le foto pubblicate da TJ Chapman, DJ del party, poi rimosse rapidamente dal proprio account di Instagram, hanno mostrato, però, numerose persone alla festa. Tanto che il “New York Post” ha parlato di “opulenta festa” con la presenza di molti vip, da Tom Hanks a Beyoncè, passando per Bradley Cooper, LeBron James, Oprah Winfrey e Steven Spielberg.

Anche la cantante Erykha Badu ha postato una storia su Instagram, successivamente rimossa, con il festeggiato Barack Obama mentre balla in pedana, sfoggiando un look alla Nelson Mandela. Alcuni video della festa e del banchetto sono stati postati anche su YouTube e, anche in questo caso, successivamente eliminati.

Gli ospiti presenti alla festa dovevano essere tutti vaccinati e aver fatto un test Covid prima dell’arrivo al party. A tutti, inoltre, era stato chiesto di non pubblicare immagini della festa. Ma a qualcuno la richiesta è, evidentemente, sfuggita…

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata