Il campione britannico ha creato anche un profilo Instagram con i suoi lavori e attivato una raccolta fondi

A Tokyo 2020, alla sua quarta Olimpiade, si è preso quel titolo olimpico che ancora gli mancava in bacheca, dopo due bronzi. Tom Daley ha conquistato l’oro nella piattaforma 10 metri sincro assieme a Matty Lee e, dopo aver festeggiato, ha deciso di godersi le gare dei compagni dagli spalti. Così, durante la finale femminile del trampolino da tre metri, il campione britannico si è dedicato al suo hobby preferito: il lavoro ai ferri e l’uncinetto.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Tom Daley (@tomdaley)

tom-daley

Tom Daley, maglioni per beneficenza

In pochissimo tempo l’immagine di Daley che lavora ai ferri è diventata virale, e il profilo che ha creato per mostrare i suoi lavori a maglia ha superato i 500mila follower.

Made with love by Tom Daley”, questo il nome del profilo, dove il campione britannico mostra i suoi lavori.

L’ultima opera sono dei maglioncini per cani, ma in passato Tom, che ha raccontato di aver scoperto l’arte del lavoro a maglia e dell’uncinetto durante il lockdown imposto dalla pandemia di Coronavirus, ha realizzato anche maglioni e altri capi.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Tom Daley (@madewithlovebytomdaley)

Una passione e un hobby che gli consentono anche di raccogliere fondi e fare beneficenza. Dal profilo Instagram dei suoi lavori è possibile accedere a una raccolta fondi, e grazie al maglione arcobaleno da lui realizzato, è riuscito a raccogliere circa 6mila sterline in pochi giorni per lotta contro i tumori al cervello, il male che ha ucciso il padre di Tom nel 2011.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata