La sovrana potrebbe annullare l'invito dopo la notizia dell’uscita dell’autobiografia del Duca del Sussex

La notizia dell’uscita di un’autobiografia del principe Harry, prevista per il 2022, non ha entusiasmato la famiglia reale. Anzi. Secondo quanto riporta la stampa britannica la Regina Elisabetta starebbe pensando di annullare l’invito fatto a Harry e Meghan per le celebrazioni del suo Giubileo di Platino (70° anniversario da sovrana), in programma il prossimo anno.

regina-elisabetta

La regina Elisabetta II

Secondo la corrispondente reale del “Daily Mail”, Rebecca English, la decisione di Harry, di pubblicare la sua autobiografia per il prossimo anno, sarebbe stata vista come “profondamente irrispettosa” dalla famiglia reale. Fonti vicine alla corona, avrebbero specificato: “Sua Maestà si è adoperata molto per cercare di mantenere il rapporto con suo nipote e la sua famiglia, tenendo separate le decisioni che deve prendere a livello professionale. E l’invito a unirsi ai festeggiamenti dell’anno prossimo è stato genuino”.

“C’era una piccola, ma duratura, speranza che sarebbe trascorso abbastanza tempo affinché le cose si sistemassero. Ma la sensazione, adesso, è che questo libro sarà la goccia che farà traboccare il vaso. È emerso che Harry ci ha lavorato segretamente da un po’ di tempo e ha chiarito che lui e il suo ghostwriter non lasceranno nulla di intentato”, ha ricordato ancora l’insider.

Libro di Harry nell’anno del Giubileo di Platino della Regina Elisabetta: è “irrispettoso”

Il fatto che il libro uscirà proprio nell’anno del Giubileo di Platino della Regina Elisabetta “è considerato come qualcosa di profondamente irrispettoso”, ha rivelato, infine, un’altra fonte. Dagli Stati Uniti, invece, la situazione appare meno grave del previsto. Secondo quanto rivelato da un insider a “Page Six” il libro di Harry non è pensato “per ferire deliberatamente la sua famiglia, e vuole solo raccontare la sua verità”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata