L’attrice statunitense è madrina del programma "Women for bees” dell'Unesco, a sostegno della biodiversità

Angelina Jolie in completa tenuta da apicoltore nel mezzo della campagna francese. Non si tratta di una vacanza per l’attrice statunitense, ma di un incontro con le giovani donne dell’Observatoire Français d’Apidologie. Assieme all’azienda di cosmetica Guerlain, Angelina Jolie è scesa in campo per il progetto “Women for bees” dell’Unesco.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Fan account 🐝 (@angelina_jolie4ever)

Angelina Jolie sempre concentrata sull’impegno sociale

Si tratta di un programma della durata di cinque anni per formare apicoltrici in tutto il mondo e creare e gestire alveari sostenibili. Nasceranno, così, nuove imprenditrici a sostegno della biodiversità locale. Il programma prevede la creazione di 2.500 alveari in 25 riserve della biosfera Unesco entro il 2025, con l’inserimento in natura di 125 milioni di api. “Quando una donna acquisisce nuove conoscenze e nuove abilità, il suo istinto è quello di condividerle con altri per aiutarli a crescere,” ha detto l’attrice, madrina della classe 2021.

Angelina-Jolie

Angelina Jolie

Angelina Jolie ha preso parte ad una cerimonia, nella zona di Sainte-Baume, con le giovani allieve del corso, e anche a una sessione “sul campo”, in completa tenuta da apicoltore. Un viaggio in Francia, per l’attrice di “Maleficent”, per un impegno importante, ma anche per godersi un po’ di relax, dopo mesi difficili, nella battaglia legale con l’ex Brad Pitt per la custodia dei figli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata