Il calciatore, fresco campione d’Europa, ha chiesto in moglie l’ex Miss Italia. Sui social gli scatti del “sì”.

gaetano-castrovilli

Gaetano Castrovilli

Marry Me“, ovvero “Sposami”. Con questa scritta gigante, formata da decine di rose rosse, Gaetano Castrovilli ha chiesto alla fidanzata Rachele Risaliti di sposarlo. La proposta del centrocampista della Fiorentina e della Nazionale, fresco di titolo europeo, è avvenuta nello splendido scenario di Firenze, con tanto di cena romantica a lume di candela con vista sulla città toscana.

Come testimoniato dalla coppia, che nelle ultime ore ha postato foto e video sui social, la richiesta è arrivata qualche giorno fa, lo scorso 16 luglio, ma soltanto adesso i diretti interessati ne hanno dato notizia.

Gaetano Castrovilli chiede alla bella Rachele di sposarlo: la reazione

Dopo Marco Verratti, Federico Bernardeschi e Stefano Sensi, che proprio negli ultimi giorni hanno detto “sì”, un altro calciatore è pronto al matrimonio. Castrovilli ha pubblicato su Instagram una serie di foto della serata, mentre si inginocchia con l’anello tra le mani davanti alla “Marry Me” e sorprende, così, la bella fidanzata. La caption alla foto è sintetica ma chiara: “She said Yes”, scrive il calciatore.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Rachele Risaliti (@rachele_risaliti)

Anche Rachele Risaliti ha pubblicato una serie di foto tra i post e le stories su Instagram, e un breve montaggio video della proposta di nozze, sulle note di “Perfect” di Ed Sheeran. “È tutto un sogno, infinitamente sì”, ha scritto lei su Instagram e ha aggiunto, nella caption del video: “Tu il mio sogno. Insieme oltre tutto e tutti per sempre”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Rachele Risaliti (@rachele_risaliti)

Rachele Risaliti, Miss Italia 2016, e Gaetano Castrovilli si sono conosciuti grazie ad amici in comune, nel 2019. Poco dopo hanno iniziato a convivere e hanno trascorso insieme il 2020, incluso il periodo di “lockdown”, a Firenze. Adesso non rimane che attendere dove e quando i due decideranno di dirsi “sì”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata