Michelle Hunziker ha raccontato alcuni retroscena del suo lavoro, spiegando di non aver mai ceduto

Anche una grande protagonista della tv italiana come Michelle Hunziker nasconde un passato professionale che l’ha ferita. La presentatrice svizzera lo ha raccontato in una recente intervista rivelando alcuni retroscena scioccanti.
 
Michelle Hunziker va a prendere la figlia Sole a scuola

Michelle Hunziker va a prendere la figlia Sole a scuola


Michelle Hunziker ha deciso di raccontare un triste episodio, che ricorda ancora con terrore: “Ho vissuto situazioni terribili. Tempo fa ero in una casetta in affitto. Ero al piano terra, un monolocale con una porta e delle tapparelle qualsiasi, mica anti sfondamento. Uno che era davanti al cinema chiuso, una sera mi ha seguita, voleva entrare, cercava di sfondare la porta, diceva le cose peggiori. E io mi sono trovata seduta sul letto con un coltello in mano a pregare che non riuscisse a entrare”.

Il ricordo di Michelle Hunziker

Hunziker, inoltre, ha voluto raccontare anche ciò che accade realmente dietro le quinte: “Ricatti sessuali di ogni sorta in cambio di ingaggi. Mi è capitato di tutto e di più, ma sono riuscita a non cadere in nessuna trappola”. Nonostante tutto, la conduttrice non ha mai perso il sorriso e la voglia di lottare, soprattutto tramite l’associazione di cui si fa portavoce da anni, Doppia Difesa, al fianco delle donne vittime di violenza.
 
Michelle non ha remore nel raccontare il lato più oscuro del suo lavoro. Proprio questa forza le ha donato il successo anche come imprenditrice, grazie alla sua linea di prodotti estetici e creme. Adesso lei si gode i frutti di un durissimo lavoro, accanto al marito Tommaso Trussardi e alle figlie Aurora, Sole e Celeste.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata