La famiglia di Amy Winehouse ha anticipato l'uscita di un documentario che ricorda l'artista scomparsa 10 anni fa

La vita di Amy Winehouse, il suo immenso talento, la sua ascesa fra le più grandi della musica globale, stanno per diventare protagonisti di un documentario voluto dalla famiglia dell’artista prematuramente scomparsa.
 
Il lavoro si chiamerà ‘Reclaiming Amy’ e l’annuncio è stato accompagnato dalla pubblicazione di una serie di foto inedite che mostra diversi momenti della vita dell’artista, da quando era solo una dolcissima bambina fino ai tempi più recenti.
 
Amy Winehouse

Amy Winehouse con la mamma


La famiglia di Amy Winehouse ha dato il via libera alla pubblicazione del documentario, che sarà trasmesso dalla Bbc. Un modo per ricordare la grande artista scomparsa nel luglio 2011.

La fine di Amy Winehouse

Amy fu trovata da una guardia di sicurezza esanime nella sua camera da letto. Aveva solo 27 anni.
 
Parlando in un’intervista esclusiva, la famiglia ha ricordato alcuni aneddoti su Amy e ha raccontato come hanno sempre cercato di aiutarla a superare le sue dipendenze. “Amy ha fatto ciò che voleva fare”, hanno ammesso.
 
La mamma, Janis, ha ricordato con tristezza le ultime parole che ha detto a sua figlia prima della sua tragica morte. “Me lo ricordo esattamente. Le ho detto: Amy ti amo. E lei ha detto: Ti amo anche io mamma”.
 
Straziante anche il racconto del patrigno Richard, che ha ricordato il momento doloroso in cui è stato costretto a dire a sua moglie che la figlia era morta. “È stato il giorno peggiore della mia vita. Ho ricevuto la telefonata in cui mi hanno avvertito che Amy se n’era andata. È stato suo cugino Martin a dirmelo”, ha spiegato.
 
Poi ha proseguito: “Ho detto: Non essere sciocco, siamo stati con lei ieri. E lui ha risposto: “No, sono assolutamente serio. E poi ho dovuto dirlo a Janis. Le dissi: Janis, non so cosa dire, se n’è andata”.
 
A dieci anni dai quei terribili giorni il dolore è ancora fortissimo, così come l’amore che lega milioni di persone al ricordo della grandissima Amy.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata