Ad appena 48 ore dalla vittoria agli Europei di calcio, Federico Bernardeschi ha sposato a Carrara la compagna Veronica Ciardi, ex concorrente del Grande Fratello.

Federico Bernardeschi, il calciatore della Nazionale e della Juventus e l’ex gieffina Veronica Ciardi, accompagnati dalla loro bambina di due anni, si sono sposati al Duomo di Carrara, città d’origine del giocatore, per poi fare festa allo stabilimento balneare “Il Principe della Fossa Maestra”, che Bernardeschi ha recentemente acquistato, a Marina di Carrara.

federico-bernardeschi, veronica-ciardi

Federico Bernardeschi, Veronica Ciardi

“Se devo essere sincero l’ho visto più teso alla vigilia della finale che alla vigilia del matrimonio. Ma sono emozioni diverse”, ha detto il padre di Bernardeschi, Alberto, poco prima della cerimonia. Federico è stato accolto da una folla di tifosi e concittadini che all’uscita dalla chiesa hanno anche intonato cori da stadio. “Campioni d’Europa”, ha gridato il calciatore, con i pugni alti al cielo mentre saliva su una jeep con la moglie.

Federico Bernardeschi, il look al suo matrimonio

Federico ha scelto un look particolare: capelli biondo platino, come già aveva fatto in passato, ma soprattutto un abito completamente chiaro e un outfit che non è passato inosservato, facendo schizzare subito il calciatore in tendenza su Twitter. Scarpe sportive, giacca grigia e pantaloni bianchi. Sotto la giacca, poi, una sorta di camicione fino al ginocchio, sempre bianco.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Rompipallone.it (@rompipallone.it)

Alla cerimonia non erano presenti compagni della Nazionale, perché “Hanno festeggiato tutti a Roma ieri sera” ha svelato, ancora, il padre dello sposo. La sposa, bellissima in abito bianco, è arrivata a bordo di un Maggiolino prima dello sposo, che invece si è presentato con un ritardo di 45 minuti. La bella Veronica, dunque, ne ha approfittato per fare un giro nel centro della splendida cittadina toscana, prima di tornare al Duomo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata