Antonella Elia e Samantha De Grenet avevano già discusso durante l'ultima edizione del 'Grande Fratello Vip'

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Antonella Elia (@antonellaeliatv)

 

Fra Antonella Elia e Samantha De Grenet ormai è guerra aperta. Il loro scontro, scoppiato durante l’ultima edizione del ‘Grande Fratello Vip’, adesso si è spostato sui social. Durante la trasmissione, le due showgirl non hanno nascosto la reciproca antipatia, che ora è oggettivamente conclamata. 
 
Antonella Elia, in diretta, si era lanciata in dichiarazioni spiacevoli sul peso di Samantha De Grenet, costringendo il conduttore Alfonso Signorini a scusarsi con i telespettatori.
 
Antonella Elia

Antonella Elia in trasmissione


Ora, a distanza di mesi, Antonella è tornata a parlare di queste esternazioni, ospite di ‘Belve’, affermando di non essersi pentita di quanto detto alla collega: “Io sono felicissima! Insultata per il suo aspetto? Ma per favore. Non sono per niente pentita. Zero. Io passo la vita a dirmi che sono ingrassata. Ci facciamo body shaming dalla mattina alla sera io e le mie amiche. Non era una carognata, ho fatto una battuta. Se poi è scoppiata una tragedia greca, sti cavoli“, ha dichiarato.

Samantha De Grenet replica ad Antonella Elia

Immediatamente è arrivata la risposta di Samantha sui social: “Cosa penso di quello che ha detto? Credo che la signora che a distanza di tempo ancora parla del bruttissimo momento di televisione di cui si è resa protagonista non abbia evidentemente altri argomenti oltre che dimostrare nuovamente la sua poca intelligenza e totale mancanza di sensibilità, educazione, eleganza e rispetto”, ha detto.
 
Poi ha concluso: “Ma si rende conto di quello che ha fatto? Parla di body shaming con una superficialità allucinante senza minimamente rendersi conto che ci sono persone che ne soffrono ogni giorno. Per ciò che riguarda me nello specifico non mi interessa nemmeno rispondere in quanto per me la signora è il nulla”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata