Demi Moore ha investito in un'azienda specializzata in abbigliamento da mare e posa con le sue 3 figlie

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Demi Moore (@demimoore)

Non è solo una delle attrici più amate di Hollywood. Demi Moore ha deciso di entrare anche nel mondo dell’imprenditoria legando il proprio nome a quello di una linea di costumi da bagno. Un progetto nato nel 2018, nel quale adesso l’attrice ha pensato di coinvolgere anche le sue tre figlie.
 
L’azienda si chiama Andie Swim ed è stata fondata da Melanie Travis nel 2017 sul web: consente ai consumatori di ordinare, provare e restituire tutti i costumi da bagno che desiderano.
 
Demi Moore, 58 anni, ha scelto di investire nel marchio insieme ad una cordata di altri azionisti, diventando così a tutti gli effetti anche imprenditrice nel campo della moda.
Demi Moore

Demi Moore sul red carpet

Negli ultimi 3 anni la diva ha lavorato al fianco dell’impresa come consulente, un impegno che ha contribuito a far fruttare circa 20 milioni di dollari e a crescere con un ritmo del 75 per cento l’anno.

Demi Moore consulente d’impresa

“Sono stata attratta dall’approccio di Andie, che mette le donne in prima linea”, ha spiegato l’attrice. “Acquistare un costume da bagno può essere stressante e richiedere molto tempo, ma Andie rende la ricerca un’esperienza incredibilmente semplice, facile e confortevole”.
 
Per spingere la linea, Demi ha iniziato a posare con alcuni dei costumi, pubblicando gli scatti sui suoi canali social. I più recenti immortalano anche le sue tre figlie, trasformate per un giorno in modelle d’eccezione.
 
Con l’attrice al fianco del marchio, la società ha raccolto 6 milioni di dollari e mezzo di finanziamenti da un gruppo che include CityRock Venture Partners e Trail Mix Ventures, per un totale di 8 milioni. Una scelta vincente sia per Demi, sia per chi ha deciso di averla come partner d’eccezione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata