Il calciatore, naturalizzato italiano, è stato protagonista con il rigore decisivo segnato nella semifinale degli Europei

jorginho

Jorginho

Il rigore decisivo segnato contro la Spagna che ha trascinato l’Italia in finale a Euro 2020 e la corsa verso i compagni per quel lungo abbraccio. Jorginho è uno dei protagonisti indiscussi dell’Europeo di calcio, tanto che in casa Napoli si stava già pensando a un suo ritorno. Ma adesso il Chelsea sarebbe pronto a blindarlo. Jorginho ora “gioca in casa”, in quella Londra dove vive dal 2018, una città ben diversa dal Brasile, dove è nato, e da Napoli, dove ha giocato dal 2014 al 2018. Con il Chelsea ha vinto la Champions League, proprio pochi giorni prima di partire gli azzurri per Euro 2020. E a Londra si è ormai ambientato, ha gli amici e il suo ristorante preferito.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Jorginho Frello (@jorginhofrello)

Jorginho le ex fidanzate e il calcio nel sangue

Il calcio è sempre stato al centro della sua vita, la sua priorità, come confermano i social dove Jorginho condivide prevalentemente scatti delle sue imprese in campo. In passato, il calciatore è stato al centro del gossip per il matrimonio con Natalia Leteri, con cui è stato sposato dal 2017 al 2019 e dalla quale ha avuto con due figli, Victor e Alicia. Ma non solo. Una volta arrivato a Londra, i tabloid inglesi gli hanno attribuito un flirt con Elisa Scalcon, traduttrice e interprete del Chelsea.

Poi è arrivata la relazione con la cantante irlandese Catherine Harding, nota anche con lo pseudonimo di Cat Cavelli, ex compagna di Jude Law dal quale ha avuto un figlio. Proprio con Catherine, il calciatore ha avuto appunto il suo terzo figlio, Jax. Ma la donna più importante della sua vita è un’altra, come lui stesso ha raccontato in passato. “Mia madre era una calciatrice e mi portava in spiaggia tutti i giorni quando finiva di lavorare. Faceva la collaboratrice domestica per portare avanti la famiglia, ma il calcio era la sua grande passione”, ha detto Jorginho.

La signora Maria Tereza, ex calciatrice dilettante, infatti, quando aspettava il piccolo Jorge Luiz Frello Filho, questo il nome completo di Jorginho, promise a se stessa che se avesse avuto un maschio gli avrebbe trasmesso la sua passione per il calcio. Missione compiuta per la signora Maria Tereza. È anche merito suo se ora l’Italia sogna un gran finale a Wembley.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata