Heidi Klum è una cittadina tedesca ma ha acquisito la doppia cittadinanza, aggiungendo quella americana e ha ricordato l'Independence Day con...

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Heidi Klum (@heidiklum)

 

È nata e cresciuta a Bergisch Gladbach, in Germania, vicino a Colonia. Ma dal 2008 Heidi Klum ha acquisito la doppia cittadinanza, aggiungendo quella americana.
 
E così, in omaggio alla festa del 4 luglio, la top model ha scelto un look decisamente sensuale per ricordare l’Independence Day del suo Paese di adozione.
 
L’ex modella, attualmente giudice di ‘America’s Got Talent’, ha pescato un vestito griffatissimo e molto hot dal suo guardaroba, postando sui suoi canali social uno scatto che mette in evidenza anche la biancheria intima.
 
“A volte l’abito perfetto è proprio nel tuo armadio. Buon 4 luglio”, ha scritto nella didascalia Heidi Klum prima di rivelare di aver trovato un outfit vintage di Valentino fra i suoi capi più amati.
 
Heidi Klum arriva all'America's Got Talent a Los Angeles

Heidi Klum arriva all’America’s Got Talent a Los Angeles


Così la modella si è dedicata a una serie di scatti che poi ha pubblicato sulla sua pagina Instagram. In una foto, Heidi solleva il braccio destro con aria trionfante mentre mostra la biancheria intima abbinata.
 

Heidi Klum sexy americana

 
In un’altra si fa un selfie e lascia ammirare le sue lunghissime gambe e il suo sorriso smagliante. La modella, stilista e conduttrice televisiva indossa anche sandali classici e un paio di occhialoni da sole.
 
Heidi Klum è diventata cittadina americana nel 2008, poco prima delle elezioni presidenziali. Lo ha fatto in modo da poter votare per Barack Obama, proprio quell’anno. Da quel momento lei ha la doppia cittadinanza, mantenendo quindi anche la nazionalità tedesca.
 
“Sono qui dal ’94. Ho pagato un bel po’ di tasse in questa città, Los Angeles, e in questo Paese”, ha detto Klum alla Cnn. “Ho sentito che per me sarebbe stato giusto votare il prossimo presidente”. Così è stato e adesso Heidi ogni anno ricorda una delle feste più importanti del suo nuovo Paese.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata