Britney Spears è volata alle Hawaii per dimenticare la decisione del giudice, che ha respinto la richiesta di rimuovere la tutela legale

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears)

 

Da giorni impazza il gossip sui presunti abusi patiti da Britney Spears per mano di suo padre, nonché suo tutore legale, Jamie Spears.
 
Così l’ex popstar ha deciso di prendersi una pausa dalle pressioni mediatiche concedendosi una vacanza alle Hawaii con il fidanzato Sam Asghari.
 
È stata la stessa Britney a documentare il viaggio, postando foto e video in costume sui suoi canali social. La cantante è apparsa in forma, nonostante le polemiche e le testimonianze in tribunale.
 
Britney Spears

Britney Spears


Proprio durante la sua fuga d’amore Britney ha però ricevuto una notizia molto difficile da accettare: il giudice ha respinto la richiesta di rimuovere la tutela legale che suo padre mantiene su di lei dal 2008 e che non le consente di essere completamente libera.
Britney Spears

Britney Spears sul red carpet

Britney Spears esorcizza la paura

Forse proprio per esorcizzare questa pesantissima situazione, l’ex popstar ha deciso di divertirsi un po’ su Instagram. Così ha fatto una passerella cambiando diversi costumi e poi ha postato un video nel quale balla, apparentemente spensierata, su un paio di tacchi altissimi.
 
Secondo i nuovi documenti arrivati in tribunale, “il giudice avrebbe negato la richiesta avanzata dall’avvocato di Spears, Samuel Ingham III, di rimuovere suo padre, Jamie Spears, come suo unico tutore”.
 
Il documento è stato firmato dal giudice Penny il 30 giugno 2021, dopo la testimonianza esplosiva della cantante nella quale ha affermato che la sua tutela era “abusiva” e che per questo lei era “traumatizzata”.
 
Parole, quelle dell’artista, che almeno per il momento non sono sufficienti a restituirle piena libertà. Necessaria per riprendere a lavorare e ad avere un buon rapporto con i due figli, ormai adolescenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata