Aldo Montano ha raccontato il rapporto con le sue ex: “Con Antonella Mosetti non ho costruito nulla di importante”

Aldo Montano ha deciso di raccontarsi, rivelando alcuni aspetti della sua vita sentimentale. L’ex campione di scherma si è aperto in un’intervista concessa al ‘Corriere della Sera’.
 
Oggi è felicemente sposato con la russa Olga Plachina, 24 anni, ed è padre di Olimpia, 4 anni, e Marino, nato il 27 marzo 2021. 
 
Parlando delle sue ex ha confessato: “Con Antonella Mosetti non ho costruito niente di importante. Per quanto riguarda invece Manuela Arcuri, non ricordo brutti litigi”.
 
Aldo Montano

Aldo Montano con sua moglie Olga


Proprio la storia con Arcuri ha contribuito a regalare ad Aldo Montano grande popolarità. “In una fase della vita sono confluite varie componenti positive: Manuelona è stata una di queste. Prima di tutto ci fu l’oro ai Giochi, cardine di ogni cosa. Quindi arrivarono i primi impegni televisivi con Simona Ventura, infine intercettai il desiderio dello sport di trovare alternative ai calciatori. Fu un puzzle che si completò: Simona mi diede una chance e da lei conobbi l’attrice famosa: per tre anni ha funzionato”, ha raccontato l’ex campione.

Aldo Montano finalmente felice

Aldo Montano

Aldo Montano con Olga


Nonostante l’attrice in passato abbia confessato che la storia finì per colpa dei litigi furibondi, Aldo minimizza: “Di una relazione accantoni i pezzi brutti e tieni solo quelli belli. Però non rammento grandi litigi. Ma avevo 25 anni e se a 43 ti accapigli con la moglie sulle fesserie, figuratevi a quell’età”.
 
Parlando invece di Antonella Mosetti, a cui è stato legato per 7 anni, il campione ha aggiunto: “Con lei non ho costruito qualcosa di importante. Siamo stati insieme per 7 anni, ma l’idea della famiglia non si formava. E quando cominci a perdere i pezzi, tutto si sgretola”.
 
Poi ha concluso: “Nasco geloso. E rimango geloso se ho modo di preoccuparmi. Anche di mia moglie lo sono stato e lo sono. Non ci siamo mai lasciati, ma qua e là ho dovuto riacciuffarla: quante volte mi sono fiondato a Mosca”. Adesso finalmente la sua vita è felice e serena, accanto alla sua Olga.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata