A causa del nuovo aumento di casi in Gran Bretagna e delle relative restrizioni, il numero di invitati per il prossimo 1 luglio è stato ridotto

I principi Harry e William si ritroveranno insieme in occasione dell’inaugurazione della statua dedicata alla principessa Diana, in programma giovedì 1° luglio nei giardini di Kensington Palace. Il principe Harry è arrivato venerdì a Londra, secondo quanto riportato da fonti vicine al palazzo ai media britannici, e dovrà osservare alcuni giorni di quarantena.

Harry dovrebbe soggiornare dalla principessa Eugenia, nella sua ex residenza di Frogmore Cottage. Nel frattempo, da Kensington Palace, con una nota ufficiale, fanno sapere che la cerimonia del prossimo giovedì, programmata nel giorno in cui Lady Diana avrebbe compiuto 60 anni, sarà “un breve evento”.

harry-e-william

Harry e William ai funerali del principe Filippo

Harry e William insieme all’inaugurazione della statua di Lady Diana

Inizialmente, secondo quanto riporta il “Daily Mail”, alla cerimonia avrebbero dovuto partecipare più di 100 persone, tra amici, familiari e sostenitori di Diana, ma il nuovo aumento di casi Covid in Gran Bretagna, e il prolungamento delle restrizioni fino al prossimo 19 luglio, hanno costretto i principi Harry e William a ridimensionare la lista degli invitati.

All’inaugurazione sicuramente parteciperanno alcuni membri della famiglia Spencer, lo scultore Ian Rank-Broadley e il designer di architetture da giardino Pip Morrison, entrambi autori del monumento. Harry è rientrato a Londra senza Meghan, rimasta negli Usa con il piccolo Archie e la neonata Lilibet. Alla cerimonia anche William dovrebbe essere solo, senza la moglie Kate.

Leggi anche: Harry e William comunicano solo via messaggio

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata