Il campione giamaicano ha annunciato su Instagram la nascita di Thunder e Saint Leo, con una foto assieme alla compagna Kasi e all’altra figlia Olympia

Usain Bolt è diventato di nuovo papà. Il campione giamaicano ha annunciato, sui social, la nascita dei due gemelli Saint Leo e Thunder, postando una foto di famiglia. Assieme ai due maschietti appena arrivati e a Usain ci sono la compagna Kasi e la piccola Olympia Lightning, nata nel maggio 2020.

usain-bolt

L’otto volte campione olimpico e primatista mondiale ha postato la stessa immagine scelta anche dalla compagna Kasi, che ne ha approfittato anche per omaggiare il papà nel giorno della sua festa. In molti Paesi del mondo, infatti, la festa del papà si celebra l’ultima domenica di primavera.  Entrambi, dunque, hanno scelto una giornata speciale per annunciare l’arrivo dei due gemelli.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Usain St.Leo Bolt (@usainbolt)

Un video romantico per Usain Bolt

Kasi, poi, per ringraziare Usain Bolt, ha postato un romantico video in bianco e nero nel quale si vede la famiglia allargarsi, letteralmente, fino alla comparsa dei due piccoli Saint Leo e Thunder. “Buona festa del papà a un grande uomo e a un grande padre”, si legge nel messaggio che accompagna il breve video.

“Buona festa del papà al mio amore. Sei la roccia della famiglia e il miglior papà per i nostri piccoli. Ti amiamo infinitamente!”, ha scritto ancora Kasi. La coppia non aveva annunciato la gravidanza, quindi la nascita dei due piccoli ha colto di sorpresa follower e fan. Anche lo scorso anno, in occasione della nascita della prima figlia, la coppia aveva rivelato alcuni mesi dopo il nome.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Kasi J. Bennett (@kasi.b)

Così come accaduto per la primogenita Olympia Lightning, anche i nomi dei due gemelli non sono stati scelti a casa. Saint Leo, infatti, è il secondo nome di Usain Bolt, mentre “Thunder” in inglese vuol dire “tuono” ed è collegato al soprannome di Usain “fulmine” (Lightning Bolt).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata