Victoria's Secret, il famoso marchio statunitense di lingerie, ha deciso di voltare pagina e puntare su corpi e volti che rappresentino tutte le donne

angeli-victorias-secret

Victoria’s Secret, Instagram

I famosi “angeli” di Victoria’s Secret vanno in pensione. Il marchio di lingerie ha deciso di voltare pagina, rimpiazzando le bellissime top model che hanno sempre posato e sfilato per il brand e sostituendole con un collettivo di donne di successo, famose per i risultati raggiunti e non per le loro forme.

“Siamo orgogliosi di annunciare una nuova entusiasmante partnership, The VS Collective, progettata per plasmare il futuro di Victoria’s Secret”, spiegano dal brand.

“Queste straordinarie partner, con i loro background, interessi e passioni, collaboreranno con noi per creare collezioni rivoluzionarie, contenuti avvincenti e stimolanti e nuovi programmi per sostenere cause vitali per le donne”, aggiungono in un post pubblicato sue social.

Rivoluzione Victoria’s Secret, da oggi sfilano le donne di successo

Il colosso americano della lingerie, dunque, cerca la svolta proponendo capi e volti alternativi, alla ricerca di quello che “vogliono le donne”. “Dobbiamo smetterla di essere quello che vogliono gli uomini”, ha spiegato Martin Waters, amministratore delegato.

Del collettivo fanno parte, tra le altre Megan Rapinoe, 35 anni, campionessa di calcio e attivista della parità di genere, la 17enne sciatrice Eileen Gu, Paloma Elsesser, modella taglia 50 che ha posato sulla copertina di “Vogue” e l’attrice indiana Priyanka Chopra Jonas.

“Sono onorata di far parte di questo incredibile gruppo di donne per guidare il cambiamento del brand Victoria’s Secret”, ha commentato Megan Rapinoe, che ha aggiunto: “Mi sono spesso sentita fuori dal punto di vista del look rispetto ai brand della bellezza e dell’industria della moda. Sono entusiasta di poter creare uno spazio che guarda a tutte le donne”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata