La campionessa olimpica in spiaggia con la primogenita, già pronta a seguire la tradizione di famiglia

Tania-Cagnotto

Tania Cagnotto e la figlia Maya

Tania Cagnotto, considerata la più grande tuffatrice italiana di tutti i tempi (l’unica donna italiana ad aver vinto una medaglia d’oro mondiale nei tuffi, oltre ad essere la tuffatrice europea con il maggior numero di podi in carriera) ha ereditato la sua passione per i tuffi dal padre Giorgio e dalla madre Carmen (entrambi campioni olimpici nella disciplina).

Tania Cagnotto e Maya, prove al mare

Adesso è ora di trasmettere questa passione anche alla figlia Maya: dopo i primi “esperimenti” in piscina, la piccola è pronta per buttarsi in mare aperto senza paura. E, proprio dalla spiaggia, Tania ha postato le foto di loro due insieme, irresistibilmente felici: “La scorsa settimana in piscina e questa volta al mare” scrive postando le foto con la piccola Maya.

Tania Cagnotto: “Maya mi ascolta solo quando le insegno i tuffi”

Ma è in piscina che Tania Cagnotto aveva già dato il via agli “allenamenti”: solo pochi giorni fa, infatti, la telecronista sportiva ed ex tuffatrice italiana aveva postato un video della figlia che, a soli 3 anni, segue attentamente le sue indicazioni prima di tuffarsi da bordo vasca. “Mi ascolta così attentamente solo quando le insegno i tuffi”, ha raccontato ai follower.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Tania Cagnotto (@cagnottotania)

E chissà che la stessa passione non venga trasmessa in futuro anche a Lisa, la secondogenita della ex tuffatrice, nata lo scorso 5 marzo: “Ce l’abbiamo fatta”, aveva scritto l’atleta azzurra sul suo profilo Instagram postando la foto con la bambina. “Dopo ben nove giorni di ritardo la nostra Lisa ha deciso di presentarsi. Benvenuta al mondo piccola mia”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata