L'attrice se la prende con la Corte d'Appello che si occupa della causa di divorzio da Brad Pitt

Angelina Jolie e Brad Pitt si sono separati ufficialmente nel 2018, ma gli strascichi della fine della loro unione sono ancora molto dolorosi. Questa volta l’attrice si è infuriata con i giudici americani incaricati di occuparsi della causa di divorzio. Il pubblico ufficiale sarebbe, infatti, contrario ad ascoltare in aula i sei figli della coppia. La cui custodia è uno dei scogli più difficili della contesa.

Angelina-Jolie

Angelina Jolie sul red carpet


In un documento inviato alla Corte d’Appello del secondo distretto della California si legge: “Il giudice Ouderkirk ha negato alla signora Jolie un processo giusto, escludendo in modo non appropriato alcune prove rivelanti riguardo la salute e il benessere dei bambini, prove indispensabili nel caso. Non è stata considerata adeguatamente una sezione del codice delle corti della California, che dice come sia dannoso per l’interesse del minore che la custodia sia affidata a una persona con una storia di violenza domestica”. La persona in questione, secondo l’avvocato di Angelina Jolie, sarebbe proprio Brad Pitt.

Angelina Jolie difende la famiglia

Da parte loro, i legali dell’attore ritengono invece che il giudice abbia fatto bene a escludere i ragazzi dall’udienza. Secondo alcuni pettegolezzi, Angelina Jolie avrebbe deciso di lasciare Pitt a causa dei comportamenti alquanto sopra le righe che il divo avrebbe tenuto in famiglia. In particolare un episodio avvenuto su un volo privato, un presunto litigio fra Brad e il figlio più grande Maddox, sarebbe stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, convincendo Angelina a lasciare suo marito. Jolie presentò istanza di divorzio da Pitt proprio nel 2016 citando differenze inconciliabili, da allora è anche iniziata una lunga e dolorosa battaglia per custodia dei loro sei figli.
 
Angelina Jolie e Brad Pitt sono stati per molti anni una delle coppie più unite e invidiate di Hollywood. Insieme hanno costruito una grande e bella famiglia, coronata dall’arrivo di sei figli, fra adottivi e biologici. Ci sono infatti Pax, 17 anni, Zahara, 16, Shiloh, 14, e i gemellini Vivienne e Knox, 12. Oltre al più grande Maddox, già maggiorenne.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata