Le nozze con Loic Fleury, riservate a pochi intimi, sono state celebrate dal sindaco di Milano Giuseppe Sala

Non poteva che arrivare a maggio, da sempre il mese delle spose, il fatidico sì di Camila Raznovich al compagno Loic Fleury. La conduttrice aveva dichiarato che ci sarebbero state le nozze, senza però svelare la data e confessando di essersi innamorata immediatamente dell’uomo che adesso è al suo fianco. “Ho impiegato 4 secondi a innamorarmi di lui. Quando mi hai invitato a ballare e mi ha posato la mano sulla schiena era innamorata”, aveva dichiarato la conduttrice ospite della trasmissione ‘Oggi è un altro giorno’. Camila e Loic si sarebbero conosciuti e innamorati durante una vacanza su un’isola greca.

Camila Raznovich e Loic Fleury da Instagram

Camila Raznovich e Loic Fleury su Instagram

Così lo scorso venerdì la conduttrice di ‘Kilimangiaro’ ha detto sì all’imprenditore francese Loic Fleury, con cui ha una relazione dal 2016. Le nozze, riservate a pochi intimi, sono state celebrate dal sindaco Giuseppe Sala a Milano. Lei, in abito color salmone e scarpe rosse, stringeva tra le mani un bouquet di peonie e ortensie. Lui elegantissimo, in completo blu, palesemente emozionato.

Camila Raznovich e Loic Fleury in Grecia. Foto da Instagram

Camila Raznovich e Loic Fleury in Grecia. Foto da Instagram

A dare la notizia e a divulgare i primi scatti del matrimonio è stata Rosa Fanti, amica della sposa come pure moglie dello chef Carlo Cracco.

Camila Raznovich, nata a Milano il 13 ottobre del 1974 da genitori argentini ma di origini russo-ebraiche ed italiane, ha passato la sua infanzia viaggiando tra l’Italia, l’India e l’Argentina per seguire i genitori con la loro comunità di discepoli di Osho.
Ha iniziato la carriera di conduttrice su MTV con il programma ‘Loveline’. Nel 2007 è approdata a Raitre dove tutt’ora conduce ‘Kilimangiaro’ ogni domenica pomeriggio.

Raznovich non è al suo primo matrimonio. Prima dell’imprenditore francese, Camila è stata sposata infatti con un australiano, da cui poi si è separata nel 2001. Le sue due figlie Viola e Sole, nate rispettivamente nel 2009 e nel 2012, sono nate dalla storia d’amore con l’architetto Eugenio Campari.

Loic Fleury, il marito di Camila Raznovich. Foto da Instagram

Loic Fleury, il marito di Camila Raznovich. Foto da Instagram

Chi è Loic Fleury, il marito di Camila Raznovich    

Camila Raznovich e Loic Fleury si frequentano da poco più di 4 anni. Lui, imprenditore francese, classe 1973, è stato a capo di diverse società d’oltralpe fin quando non ha creato una sua startup, Nextedia. Ha studiato all’Ecole Supérieure de Commerce di Amiens, diplomandosi nel 1998 e sin da subito ha intrapreso la carriera di imprenditore. Loic si è specializzato in digital advertising. E’ appassionato di musica e di sport e padre di un bambino avuto da una precedente relazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata