Il Duca di Sussex ha ammesso di sentirsi finalmente felice e in pace lontano dalla Gran Bretagna

Vive in California da circa un anno, ma nello Stato americano il principe Harry si sente a casa. E’ stato lo stesso secondogenito di Carlo e Diana ad ammetterlo, evidenziando quanto la lontananza da Londra, dalla vita di Corte e dalla sua ingombrante famiglia non gli pesi affatto.

Negli Stati Uniti, accanto a sua moglie Meghan Markle e al piccolo Archie, Harry avrebbe insomma trovato la felicità. Al punto di non essere certo di tornare in Gran Bretagna neanche in occasione dell’inaugurazione della statua dedicata a sua madre e fissata per il prossimo 1° luglio.

Principe Harry

Il Principe Harry ai funerali del nonno Filippo

Voci vicine al principe confermano che Harry si sente “spiritualmente a casa” in California. A dirlo, in particolare, è stato Bryony Gordon, il giornalista scelto dal Duca di Sussex per un’intervista. L’esperto ha raccontato che il rampollo di casa Windosor e sua moglie vivono a Los Angeles in una megavilla da 14 milioni di dollari e che proprio qui Harry avrebbe trovato un nuovo scopo per la sua vita, dopo aver abbandonato il suo ruolo di reale.

Il principe Harry finalmente in pace

So di aver commesso degli errori, chi non li fa?”, ha confessato Harry al giornalista. “Ma adesso finalmente ho scoperto un nuovo modo di vivere, che non dipende solo dalle aspettative degli altri”, ha aggiunto. Chi conosce bene il principe sottolinea anche un altro aspetto: non sarebbe stata Meghan a cambiarlo. La verità è che la natura di Harry è sempre stata lontana dagli stereotipi di Corte, la sua personalità sarebbe quindi proprio quella che mostra da quando ha abbandonato la Gran Bretagna.

Harry finalmente si sente libero”, ha aggiunto Gordon, “non vive più nella costante paura delle ripercussioni che essere sé stesso potrebbe provocare. In questo momento lui è esattamente nel modo in cui desidera essere”.

Recentemente, durante la discussa intervista concessa a Ophra Winfrey, Harry aveva detto: “Ognuno porta dentro di sé una qualche forma di trauma, perdita o dolore irrisolti. Siamo tutti umani”. Umani come lui, che a migliaia di chilometri dal suo Paese e dalla sua famiglia sembra finalmente aver trovato pace.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: