La cantante ha dato sfoggio del suo lato b durante l'esibizione alla O2 Arena di Londra

Standing ovation per Dua Lipa. Nel primo grande evento europeo in presenza del 2021, è stata sicuramente lei la star sotto i riflettori ai Brit Awards 2021, i premi della musica britannica consegnati alla O2 Arena di Londra con 4000 persone in sala e tutti i protocolli di sicurezza opportunamente rispettati.
AI Brit Awards 2021 la cantante e compositrice britannica di etnia kosovaro-albanese ha fatto incetta di premi. Suoi i riconoscimenti come miglior artista solista femminile e come miglior album, ‘Future Nostalgia’.

Nel ricevere il premi Dua Lipa ha lanciato un appello a Boris Johnson. Al premier inglese la popstar ha chiesto di aumentare dell’1% gli stipendi degli operatori sanitari delll’NHS impegnati nella lotta contro il Coronavirus e ha dedicato la vittoria all’infermiera britannica Elizabeth Anionwu, diventata il simbolo del primo lockdown.
La cantante ha ritirato il premio indossando un abito Vivienne Westwood, calze a rete e guepiere in bella vista.
Poi cambio d’abito per lo show.

La venticinquenne si è presentata sul palco dei Brit Awards con una minigonna Union Jack e ha dato il via alla sua esibizione mozzafiato. Look sexy e tanto twerking hanno mandato in tilt la Gran Bretagna. La cantante ha dato sfoggio del suo lato b davanti al pubblico.

 

Dua Lipa: l’amore per la musica in un nome

Dua Lipa è nata il 22 agosto 1995 da genitori di etnia albanese emigrati in UK. A 14 anni inizia a pubblicare su YouTube cover di brani dei suoi artisti preferiti, come Nelly Furtado, Pink e Christina Aguilera. A 16 trova lavoro come modella, attività che mantiene fino a quando le vien chiesto di perdere peso per andare in passerella, cosa che rifiutò di fare perché non le interessavano le sfilate, ma solo l’opportunità di conoscere persone nell’ambiente dello spettacolo.
Dua Lipa da adolescente non amava molto il suo nome, che ha radici nel nome albanese che significa ‘amore’. Poi con il tempo cominciò ad apprezzarlo e possiamo dire che ha fatto davvero bene, visto il successo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata