Standing ovation per il principe a Los Angeles, ospite d'onore di un concerto benefico. Assente la moglie Meghan

Il suo nome, con il titolo “Duca di Sussex”, a campeggiare sul palco. E lui, il principe Harry, in primo piano a godersi una standing ovation. Proprio come le popstar. La nuova vita del secondogenito di Carlo e Diana in California è sempre più lontana dal clima ovattato di Buckingham Palace. Il principe, che insieme con la moglie Meghan Markle ha deciso di lasciare la Gran Bretagna e il suo ruolo di membro della famiglia reale, si gode la libertà, la famiglia e una popolarità tutta nuova.

 

Funerali del principe Filippo, l'ultimo saluto al marito della regina Elisabetta II

Harry e William ai funerali del principe Filippo

Harry ha deciso di partecipare a un mega concerto benefico organizzato a Los Angeles per incoraggiare i Paesi più ricchi a condividere i vaccini anti Covid con quelli più poveri, mentre sua moglie Meghan è restata a casa per riposare in vista del parto ormai imminente. Il nipote della regina Elisabetta è salito sul palco mentre un’enorme scritta illuminata lo presentava come “Principe Harry, il duca di Sussex”.

Harry e la standing ovation

Quando una voce ha annunciato “Date il benvenuto al presidente della campagna Vax Live, il principe Harry, il duca di Sussex”, il reale è apparso in stile rock star. Era la prima volta che l’esponente della famiglia Windsor tornava in pubblico dopo il funerale di suo nonno Filippo, cerimonia per la quale era dovuto tornare a Londra. Davanti al pubblico ha tenuto un discorso di 5 minuti, chiedendo che i vaccini siano condivisi con i Paesi più poveri. Un appello accompagnato da moltissimi applausi e da una standing ovation.

Con un accento meno sofisticato rispetto a quello normalmente utilizzato a corte, Harry ha detto: “Dobbiamo guardare oltre noi stessi con empatia e compassione. Guardare chi conosciamo e chi non conosciamo. Dobbiamo sollevare tutta l’umanità e assicurarci che nessuna persona o comunità venga lasciata indietro”.

L’evento, registrato per essere trasmesso in tv l’8 maggio prossimo, è stato il primo discorso tenuto da quando lui e Meghan hanno accusato di razzismo la casa reale inglese nel corso di un’intervista tv a Oprah Winfrey. Intervista di cui – sembra – si è in seguito pentito. Da parte sua, Meghan si è unita alla causa con un messaggio che apparirà durante la trasmissione. Nell’occasione Harry ha condiviso il palco con tantissime celebrità, da Jennifer Lopez a Selena Gomez, Gayle King e Ben Affleck. E proprio come loro, ha mostrato di essere perfettamente a suo agio nei panni della star.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata