L'influencer e modella romana ha criticato le persone che affollavano piazza Duomo per festeggiare lo scudetto

Giulia De Lellis nella la giornata della vittoria dell’Inter si è scatenata sui social. L’influencer e modella romana, con un seguito di 5 milioni di follower, non è riuscita a trattenersi nel commentare i festeggiamenti in piazza Duomo a Milano per la vittoria dello scudetto dell’Inter. La società nerazzurra, infatti, ha vinto il campionato di calcio dopo 10 anni in cui a primeggiare è stata la Juventus.

Inevitabilmente, la conquista dello scudetto ha portato i tifosi a inondare la piazza di Milano, per manifestare tutta la loro felicità.

Festeggiamenti non graditi a Giulia De Lellis, che ha criticato duramente le persone che affollavano la piazza senza rispettare le norme di sicurezza anti-covid.

Giulia De Lellis sfoga la sua rabbia sui social

Giulia De LellisAll’ex corteggiatrice di ‘Uomini e Donne’ ed ex gieffina non è proprio piaciuto l’assembramento dei tifosi nel capoluogo lombardo e dall’alto di Instagram ha tuonato: “Mascherine abbassate, nessun distanziamento sociale, ma come? E le rotture per la pandemia dove le avete messe? Da parte per il calcio? Tavoli da 4 e i ristoratori non possono lamentarsi. Feste, matrimoni, battesimi, organizzatori di eventi devono stare zitti!!!”.

Il post pubblicato ha scatenato i social ricevendo approvazioni, ma anche critiche. Tra botta e risposta sul profilo di Giulia è iniziata una lunga polemica.

“Ah, e i proprietari dei locali devono piangere in silenzio anche loro… ovviamente! Ma che ca**o di posto è? Ma in che paese siamo? Nessuno dice che non si può festeggiare, ma fatelo con la testa, non con il c**o. Diversamente, è una grande mancanza di rispetto tanti, tutti, verso il nostro Paese. Salite in macchina e tornate a casa se non sapete stare al mondo, come chi vi ha permesso questo”. E ha poi concluso: “Nessuno dice di non festeggiare, ma fatelo con la testa”.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata