L'attrice e il cantante ritrovano la sintonia su Clubhouse: «Ti adoro, dobbiamo rimetterci insieme»

«Ti adoro Marco, dobbiamo rimetterci insieme. Facciamo questa cosa pazza», ha detto, testuale lei davanti a centinaia di testimoni. «Quando?», ha risposto lui.

Per ora Asia e Morgan (che all’anagrafe è Marco Castoldi) si sono ritrovati nella stanza virtuale di una conversazione su Clubhouse, il nuovo social network basato sui messaggi vocali, ma la chiacchierata pubblica ha confermato quanto in molti già sussurravano: dopo anni di lontananza e di attriti, si sono riavvicinati.

Nelle parole ritrovano la sintonia folle che li ha legati sentimentalmente per sei anni, dal 2000 al 2007. Hanno avuto una figlia, Anna Lou, che a giugno compie 20 anni, ma poi si sono persi.

Perché ci siamo lasciati?

E’ la domanda fatta da Asia Argento su Clubhouse. E il cantante risponde: «Perché tu, perché io, perché gli altri. Eravamo immaturi. Era un amore violento, fragile, disperato. Il nostro amore era cattivo come il tempo: vero, bello, felice. Tremava come un bambino al buio. Era un uomo tranquillo nel cuore della notte. Faceva paura a tutti. Era spiato e noi lo spiavamo».

Hanno riso tanto Asia e Morgan in quella chiacchierata nella “stanza” (così si chiamano le conversazioni su Clubhouse ) intitolata The Royal Couple (la coppia reale). Si sono anche punzecchiati, hanno parlato di sesso: «Tu dici che sei sessualmente morta. A me non mi sta bene questa cosa!».

«Invece tu sei molto attivo. Ma a me se vai con le altre non mi interessa». «Ma io voglio andare con te, non con le altre». E poi di musica, il mondo di lui, di cinema, quello di lei… Asia e Morgan di nuovo insieme, ma forse non si sono mai lasciati nonostante i quasi 15 anni di lontananza.

«Questo finale è un inizio. Ci riproviamo a metterci insieme» dice Asia. «Non so se riesco a reggere, perché stavo già piangendo prima», risponde Morgan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata