Bellezza pubblica e problemi privati quelli della venere di Bonolis

Festa Instagram per Sara Croce che festeggia (e ringrazia) gli 800 mila followers e per l’occasione di mostra (di nuovo) in mini bikini. No news, good news, nel senso che il fisico è sempre il suo, quello già  di Madre Natura e poi Bonas dei programmi di Paolo Bonolis: semplicemente perfetto. Chi trova un difetto vince un premio si potrebbe dire. E infatti, ricorda lei, solo un anno fa i fans erano solo 20 mila. Crescita esponenziale per una ventenne che brilla di luce aliena. Bellezza e splendore che portano notorietà ma anche problemi, la soubrette di Avanti Un Altro infatti ha aperto una battaglia legale contro il magnate Hormoz Vasfi che l’aveva vitata per danni. Il petroliere sarebbe stato raggirato dalla venere tv, ingannato – dice lui – e concupito da chi voleva solo il suo denaro. Una storia insomma vecchia come il mondo e complessa da dimostrare, temiamo. Sara intanto con un nuovo avvocato è passata al contrattacco accusando il facoltoso uomo d’affari per stalking.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sara Croce? (@saracroce98)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata