La modella scrive una lettera alla blogger: "Lascia in pace il mio fidanzato"

"Selvaggia ti amo, ma tu non ami me". Inizia così la lettera che Nina Moric ha indirizzato a Selvaggia Lucarelli dalle pagine del quotidiano sovranista il Primanto Nazionale. Una dichiarazione di intenti: "Smettila di insultarmi e di parlare del mio fidanzato o ti denuncio".

Dalle passerelle ai quotidiani, passando per CasaPound: il percorso dell'ex modella croata ha lasciato più di uno a bocca aperta. In particolare Selvaggia Lucarelli che non ha perso occasione per attaccarla sui social, individuando nel suo fidanzato, Luigi Mario Favoloso, la molla della svolta intellettuale di Moric. 

"Ti faccio due inviti – scrive Nina nella breve missiva – il primo a confrontarti con me magari proprio sulle motivazioni per cui CasaPound non dovrebbe essere elevata a interlocutore. E ti invito a non tirare più in ballo il mio fidanzato in ogni post (da ieri ad oggi ne conto quasi 10). Favoloso con te non vuole avere niente a che fare, sostiene che litigare con te sia sempre sbagliato: “Ci porti al tuo livello e poi ci quereli”. Ma stavolta sei tu che mi stai diffamando o addirittura calunniando sostenendo questo, ed io sto collezionando tutti gli screen".

Poi un ringraziamento finale, in vista delle prossime elezioni: "Proprio grazie a te, grazia a Fiano, Grazie a Saverio Tommasi, a Saviano, ogni giorno un moderato si sveglia e scegli di far parte di CasaPound. Quella CasaPound che fra poco più di un mese si prenderà Ostia”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata