Si è fatta immortalare davanti a un manifesto del parco con un cartello dell'associazione animalista Peta

L'attrice Pamela Anderson è ad Antibes, in Francia, per chiedere la chiusura del parco di Marineland dove sono rinchiusi molti animali marini, tra cui delfini e orche. Anderson, diventata famosa negli anni Novanta per il suo ruolo come bagnina nella serie televisiva 'Baywatch', si è fatta immortalare davanti a un manifesto del parco con un cartello dell'associazione animalista Peta di cui è membro, su cui si legge: 'La prigionia uccide. Chiudete Marineland'. Il profilo Twitter francese dell'organizzazione ha diffuso la fotografia, ritwittata dalla Pamela Anderson Foundation. La canadese naturalizzata statunitense è impegnata in molte cause come attivista, tra cui quella dei diritti degli animali.

Marineland, sulla Costa Azzurra francese, organizza spettacoli in cui i protagonisti sono gli animali marini tenuti in cattività, come delfini, leoni marini, foche e squali. Tra gli altri animali nel parco ci sono molte specie, tra cui gli orsi polari. Marineland è stato già in passato bersaglio delle critiche degli animalisti, che hanno denunciato maltrattamenti nei confronti degli animali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata