"Ho scritto un libro e non potevo astenermi da quello che era negativo di me"

"La mia vita ha avuto impatti di visibilità enormi ed è stata raccontata da tutti. Allora ho scritto un libro e non potevo astenermi da quello che era negativo di me. Sono diventata schiava dell'eroina a 25 anni". Così l'attrice e regista Eleonora Giorgi si confessa a 'Domenica Live' su Canale 5. "Mi misi con un ragazzo – ha raccontato la Giorgi – gli prestai la mia moto e lui morì guidandola. Allora la droga era un problema molto grosso, oggi i ragazzi sono più consapevoli. La droga allora dilagava, anche tra i ragazzi sul set. La cosa che a me fece provarla, dopo averla rifiutata in tutti i modi, fu il fatto che era diventata un'abitudine".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata