Sanremo, Morgan su Bugo: "Voleva liberarsi di me e allora mi sono liberato di lui"
Sanremo, Morgan su Bugo: "Voleva liberarsi di me e allora mi sono liberato di lui"

Il cantante spiega in un'intervista il motivo della lite sul palco dell'Ariston che ha portato alla squalifica della coppia. Amadeus: "Stasera non ci saranno, nessuna esibizione neanche di Bugo da solo". La casa discografica del cantante novarese: "Sulla follia altrui non abbiamo gestione"

"La partecipazione a Sanremo è nata perché Bugo mi ha chiesto di fare un pezzo con lui per andare a Sanremo. Sarei stato la persona che gli avrebbe permesso di fare il Festival, perché senza di me non lo avrebbe certamente fatto. Io l’apprezzo come cantautore e amico, e avevo un debito di gratitudine nei suoi confronti perché mi è stato vicino nella storia della casa. Ma non mi sarei mai aspettato che un gesto di bontà da parte mia sarebbe stato ricambiato con una situazione di sciacallaggio. Bugo è caduto vittima di una gestione che lo ha caricato a molla contro di me. Diciamo che lui voleva liberarsi di me e io invece mi sono liberato di lui e l’ho fatto con le parole”. Così Morgan in un'intervista al quotidiano Repubblica a proposito della clamorosa squalifica di questa notte, dopo che Bugo ha abbandonato il palco dell'Ariston offeso per alcune strofe contro di lui da parte dell'ex Bluvertigo. "Hanno cominciato a torturarmi e a caricare Bugo contro di me. Io ho provato a chiedergli perché e lui a un certo punto ha addirittura smesso di parlarmi da solo, è arrivato al punto di voler presente il suo manager a ogni nostro incontro, io ho cercato di appianare la situazione, ho scritto messaggi, tentato in tutti i modi, ma alla fine tutto si è rotto".

"Bugo e Morgan non ci saranno e nemmeno Bugo da solo". Lo spiega Amadeus in conferenza stampa. "Stiamo valutando" un eventuale esecuzione fuori gara, "Bugo è molto sereno ma al momento non è previsto che siano anche fuori gara. Bugo se ne è andato a ragione, evidentemente, per quello che è il loro rapporto, nel momento in cui lasci il palco evidentemente il giorno dopo non c'è ragione. Fosse accaduto il contrario forse, ma se ne è andato il titolare della canzone". Ci sono due motivi per cui la canzone viene esclusa dalla gara, spiega il vicedirettore di Rai1 Claudio Fasulo: "La modifica del testo e il ritiro, non c'è nessuna esclusione, è il ritiro che fa fede. Bugo è uscito di scena e questo porta all'esclusione".

Sul caso è intervenuta anche la Mescal, la casa discografica del cantautore novarese: "Morgan ha un suo staff che lo ha seguito a Sanremo, noi lo abbiamo invitato a cantare la canzone di Bugo, che è inclusa nell'album di Bugo che è uscito oggi. Morgan aveva firmato una liberatoria in cui si impegnava a non offendere Rai ed altri quindi in realtà quello che non capiamo è perché sia stato squalificato anche Bugo", dicono i responsabili dell'etichetta che poi ricostruiscono la vicenda. Il problema è stato che i due artisti nella serata delle cover "hanno provato male e tardi perché ci sono state della partiture completamente sbagliate, non sono riusciti a provare bene ed è successo il disastro che abbiamo potuto vedere". Poi la stoccata all'ex Bluvertigo dello staff Mescal: " Morgan voleva fare il direttore d'orchestra, il pianista, il cantante, forse anche il presentatore ed è successo quello che è successo. Oggi è arrivato questo cambio di testo, sulla follia altrui non abbiamo gestione", spiegano i discografici.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata